0 Share Share Tweet Share
Poker Room » Betfair » Betfair.it come funziona il betting exchange
Betfair

Betfair.it come funziona il betting exchange

Ago 15 scritto da Nicola Pokerjump

Betfair è un portale dedicato alle scommesse in modalità betting exchange, anche chiamate “scommesse virtuali”. Nelle prossime righe vi spiegheremo quali sono le procedure da mettere in atto per registrarvi.

Vi aiuteremo a destreggiarvi in quello che è un modo di concepire il gioco tipico del mondo anglosassone, ma che sta riscuotendo un grande successo anche negli altri Paesi in cui è legale.

betfair

Come registrarsi su Betfair

Cominceremo il nostro piccolo excursus sul betting exchange illustrando i passi da seguire per effettuare l’iscrizione su Betfair.it.

Fai clic qui per sfruttare il bonus di benvenuto Casino 20€ subito + fino a 200€ aggiuntivi e bonus benvenuto scommesse per la sezione sport, dedicato a chi apre per la prima volta un conto gioco

Per effettuare la procedura di iscrizione su Betfair è necessario seguire questi punti

  • Accedere al form di iscrizione
  • Inserire i propri dati anagrafici e bancari
  • Depositare una cifra sul conto gioco per attivare il conto
  • Scegliere lo sport e l’evento più adatto ai propri gusti e alle proprie esigenze.

Una volta completati questi passi, sarà possibile cominciare a scommettere su Betfair.it.

Per maggiori informazioni sulle promozioni di Betfair, codici promozionali e “Segnala un amico e guadagna” si legga questo articolo qui.

Che cos’è? e come funziona

L’Exchange è un tipo di scommessa che prevede la possibilità di uno scambio di quote tra gli utenti, senza il tramite di un bookmaker. Si tratta di un’impostazione che ha acquisito grandissima popolarità in contesto anglosassone, per poi cominciare a farsi strada, non senza momenti di difficoltà.

Ma cosa differenzia questa forma di betting da altre modalità di puntata a cui sono abituati tantissimi scommettitori italiani? Perché conviene ed è così apprezzata? Torniamo ad occuparcene dopo il nostro primo articolo Betting Exchange legale in Italia. Se ci seguirete nelle prossime righe, vi aiuteremo a capire qualcosa di più su questa importante differenza.

Il fascino del virtuale non è legato solo al fatto di aver avuto origine nel contesto più famoso (il Regno Unito), ma per via di un orizzonte di convenienza molto interessante, che andremo ad analizzare nel prossimo paragrafo.

Perchè conviene rispetto alle scommesse tradizionali

Conviene per un motivo principale, che abbiamo già avuto modo di esplicitare. Abbiamo parlato della mancanza di un bookmaker come intermediario tra gli utenti e l’andamento degli eventi, e questo aspetto non rappresenta certo un punto da sottovalutare nella struttura che caratterizza il betting exchange, per esempio su Paddy Power o William Hill.

Assenza di bookmaker

Una delle principali differenze tra le scommesse in cui gli utenti possono scambiarsi le quote e la modalità tradizionale è proprio individuata in questo punto, dal momento che il bookmaker dai margini di errori applicati sulle quote ricava il suo guadagno.

Per via della mancanza del bookmaker si elimina anche questo elemento, rendendo molto più agevole e chiaro l’accesso alle quote. La mancanza di un intermediario come il bookmaker rende possibile un’interazione diretta tra gli utenti, e un conseguente scambio di quote senza l’intervento di un margine di errore e dell’espressione di probabilità.

Moltiplicazione degli eventi

Un’altra caratteristica è individuabile nel concetto degli eventi complementari. Chiunque decida di scommettere, per esempio, sulla vittoria di una squadra, può essere preso come punto di riferimento da chi invece ha intenzione di scommettere sulla sconfitta della formazione.

Ogni evento/puntata può essere utilizzato come riferimento denotativo per scommettere sull’esito contrario, il tutto sempre mettendo al centro il rapporto diretto tra gli utenti, e la mancanza di qualsiasi tipo di intermediario che fissi le quote.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)