0 Share Share Tweet Share
Poker Room » Skill Games » Briscola soldi veri e giochi di carte online
Skill Games

Briscola soldi veri e giochi di carte online

Apr 4 scritto da Nicola Pokerjump

Briscola gioco online

Questo articolo contiene tutte le informazioni sul gioco della Briscola con carte e online. Illustra storia, curiosità e scopo del gioco, il valore delle carte, le regole e le fasi del gioco, il sistema di punteggio e come vincere a Briscola.

Se sei un giocatore di Briscola o un appassionato di questo gioco, sappi che oggi puoi giocare a Briscola online.

Molti giochi di carte tradizionali infatti sono disponibili in rete.

Puoi decidere di giocare gratuitamente oppure di pagare il gioco online per una migliore qualità di gioco oppure per vincere punteggi in notorietà o in denaro reale. La maggior parte dei giochi di carte tradizionali sono rinominati su internet, Skill Games.

Vincere soldi giocando a briscola e altri giochi di carte online

Tra i siti online che offrono questo servizio, la nostra redazione consiglia per l’alto valore del bonus e l’affidabilità del sito:

  • Gametwist tra le più grandi collezioni di giochi online gratuiti, un sito internazionale, giovane e con alti bonus d’ingresso;
  • Lottomatica italianissimo e di grande affidabilità offre una sezione interamente dedicata ai giochi online tra cui quelli di carte chiamata Skill Club;
  • Gioco Digitale in assoluto la migliore poker room disponibile in Italia, recentemente ha ampliato la propria offerta aggiungendo i giochi tradizionali e quelli di carte;
  • Snai un nome che non ha bisogno di presentazioni. Registrandoti a Snai Poker ottieni un ottimo bonus poi spendibile in ogni disciplina.

Cliccando su questi collegamenti puoi leggere in dettaglio l’offerta, i bonus e la altre promozioni disponibili per ciascun sito.

Il resto dell’articolo é così organizzato:

  1. Storia e scopo del gioco
  2. Carte della Briscola e il loro valore
  3. Regole e fasi del gioco
  4. Briscola , punteggio e vincita
  5. Briscola gioco e curiosità

Storia e scopo del gioco

La briscola è un gioco di carte italiano tradizionale. Sembra che il gioco abbia avuto origini nell’Olanda di fine cinquecento e che sia poi giunto in Italia passando per la Francia. Esso subì però nella penisola una tale trasformazione che lo si può considerare in tutto e per tutto un gioco italiano.

In generale, una partita di briscola è composta da vari round che possono andare da 1 solo, a 3, fino a 5. Scopo di ogni round  è collezionare almeno 61 punti su 120 punti totalizzabili. Scopo della partita è aggiudicarsi un totale di round superiori a quelli dell’avversario. Nell’ordine, 1 solo round  in una partita secca, 2 in una partita da 3 round, 3 in una partita da 5.

Carte della Briscola e il loro valore

La briscola viene giocata solitamente con 40 carte in due (uno contro l’altro) o in quattro (coppia contro coppia). Se si vuol giocare in tre, anche se inusuale, occorre togliere un 2 dal mazzo e stabilire che il seme di quel 2 non fungerà da briscola nella partita.

Le carte solitamente utilizzate sono le carte tradizionali italiane (napoletane, piacentine, trevigiane,  … ). Esse sono divise in quattro semi:

  • bastoni,
  • denari,
  • coppe,
  • spade.

Il valore delle carte varia a seconda della loro figura. Dalla più alta alla meno alta, l’ordine è il seguente: Asso, Tre, Re, Cavallo, Fante, Sette, Sei, Cinque, Quattro, Due.

briscola carte napoletane

Un tipico mazzo di carte napoletane.

Regole e fasi del gioco

Disposizione dei giocatori nella Briscola

Nelle partite a due i giocatori che si affrontano stanno l’uno di fronte all’altro. Nelle partite a quattro, con due coppie avversarie, i componenti della stessa coppia stanno uno di fronte all’altro.

Il mazziere

Il mazziere viene scelto col metodo dell’alzata della carta più alta. Una volta scelto, egli mischia le carte e fa tagliare il mazzo al suo avversario (se si gioca in due) o al giocatore seduto alla sua sinistra (se si gioca in più di due). Poi distribuisce le carte in senso antiorario dandone tre ad ogni giocatore.

Date le carte,  ripone il mazzo al centro del tavolo e pesca una carta da sopra il mazzo ponendola sotto lo stesso, a metà scoperta,  in modo che tutti possano vederla. Essa determina il seme della briscola che vale per tutto il round, ed è l’ultima carta che viene presa dai giocatori.

Il primo giocatore e le mani

Il giocatore a destra del mazziere inizia la mano giocando una delle sue tre carte, ponendola scoperta sul tavolo. La carta giocata determina il seme della mano.

Poi è il turno del giocatore alla sua destra e così via. La mano finisce quando ogni giocatore ha giocato una carta e uno di loro si è aggiudicato tutte le carte giocate.

Finita una mano, tutti prendono una nuova carta dal mazzo e si ricomincia a giocare da colui che ha vinto la mano precedente. La sua carta giocata determina il seme della mano in questione e così di seguito, di mano in mano,  fino a quando non si sono esaurite tutte le carte del mazzo. Dopo l’ultima mano vengono contati i punti accumulati da ogni giocatore e su questa base si stabilisce chi si è aggiudicato il round.

Abbiamo visto che il mazziere pesca la carta che determina il seme della briscola e che il primo giocatore di ogni mano determina il seme di quella mano.

Le regole secondo cui si svolge il gioco sono le seguenti:

Regola numero 1. La carta giocata dal primo giocatore di ogni mano determina il seme di quella mano.

Questo significa che essa può essere battuta o da una carta dello stesso seme ma di valore più alto, o da una carta dello stesso seme della briscola, anche se questa è di valore più basso. Se la carta giocata corrisponde al seme della briscola, allora per batterla occorre una briscola con valore più alto. Tutte le altre carte, anche se di valore più alto, perdono se sono di seme diverso dal seme della mano o non sono una briscola.

Regola numero 2. La briscola determina qual è il seme dominante del round.

Questo significa che, indipendentemente dal valore delle carte sul tavolo, la carta che ha il seme corrispondente alla briscola vince contro tutte le altre, per tutto il round. Essa può essere battuta solo da una carta dello stesso seme della briscola ma di valore più alto.

Briscola punteggio e vincita con soldi online

Il punteggio corrispondente ad ogni carta accumulata dipende dalla figura (quando si contano i punti la briscola non ha alcun maggior valore rispetto alle altre carte). Le carte dal 2 al 7 non danno alcun punteggio e quindi valgono 0.

Le carte danno punti solo dal fante in sù. Il punteggio cui danno luogo è così ordinato:

  • il Fante dà 2 punti,
  • il Cavallo 3 punti,
  • il Re 4 punti,
  • il Tre 10 punti e
  • infine l’Asso 11 punti.

Come detto prima, in un round si possono fare al massimo 120 punti. Quindi, per aggiudicarsi un round, bisogna riuscire a fare almeno 61 punti. Vince chi si aggiudica più round.

gioco online carte trevigiane

Un mazzo tradizionale di carte trevigiane.

Briscola gioco e curiosità

Segni convenzionali

I componenti di una coppia solitamente usano dei segni convenzionali per informare il proprio compagno sulle carte di cui si dispone, al fine di attuare una strategia di gioco. Questi segni convenzionali vanno eseguiti in modo rapido, quasi come dei tic, e in modo da non essere intercettati dagli avversari.

I principali segni convenzionali sono:

  1. Asso di briscola: si sporgono leggermente le labbra in avanti (come quando si manda un bacio)
  2. Tre di briscola: si chiude rapidamente un occhio (come un occhiolino) oppure si muove leggermente il labbro inferiore vero destra o verso sinistra.
  3. Re di briscola: si spostano velocemente le sopracciglia verso l’alto
  4. Cavallo di briscola: si alza leggermente una spalla
  5. Fante di briscola: si sporge leggermente la punta della lingua

Per le altre briscole non ci sono segni convenzionali particolari ma è importante far capire al propiro compagno il poco valore delle briscole di cui si dispone. Il alcuni posti si usa sfregare l’indice e il pollice insieme.

Segni inventati

E’ anche possibile eventualmente inventare altri segni con il proprio compagno prima della partita. Per esempio, toccarsi i capelli, toccarsi la punta del naso, ecc.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.5/10 (2 votes cast)
Briscola soldi veri e giochi di carte online, 5.5 out of 10 based on 2 ratings
0
Share
Share Tweet Share