0 Share Share Tweet Share
Poker Room » Consigli e trucchi » Legge e legislazione gioco d’azzardo
Consigli e trucchi

Legge e legislazione gioco d’azzardo

Mag 7 scritto da Nicola Pokerjump

gioco-d-azzardo-legge-2013Panoramica sulle diverse leggi e legislazioni europee ed extra europee in materia di gioco d’azzardo online.

In quasi tutti gli Stati Europei i giochi online sono regolamentati da leggi specifiche.

E’ compito dei giocatori, con l’aiuto dei portali e degli operatori, prendere conoscenza delle autorizzazioni e dei regolamenti in vigore nel 2017 nei diversi paesi.

In quest’articolo cerchiamo di fare chiarezza sulle legislazioni europee e estere.

Ecco tutti i paesi presi in considerazione:

Per quanto riguarda l’Italia vi rimandiamo all’articolo specifico Normativa Giochi Italia dedicato alla legislazione del settore di gioco e scommesse online.

Potete recuperare altre informazioni direttamente nei portali ufficiali di gioco, per una lista esaustiva vi consigliamo di leggere:

Il quadro giuridico dei giochi azzardo in Europa

In alcuni paesi europei ci sono dei giochi esclusi dalla legislazione:

  • Lussemburgo: le scommesse sportive e i giochi concorso;
  • Belgio: i giochi di carte al di fuori dei casinò e i giochi organizzati al di fuori di saloni o kermesse;
  • Francia, Finlandia, Lussemburgo e Svezia: i giochi concorso commerciali.

In molti Stati é in vigore un monopolio di Stato sui giochi di fortuna. In altri paesi gli operatori di lotterie benificiano di una licenza o hanno un vero e proprio monopolio che permette di gestire l’intero network.

Altri come la Svizzera hanno deciso di bandire ogni forma di gioco online con denaro reale come previsto dalla attuale legislazione Svizzera sui Giochi d’Azzardo.

Le licenze limitano quindi la concorrenza e spesso si rivelano dei veri e propri monopoli spesso gestiti dallo stesso Stato. In Danimarca, Estonia, Finlandia, Lussemburgo, Paesi Bassi e Svezia le lotterie possono essere organizzate solamente da organizzazioni umanitarie.

Di seguito in dettaglio la legislazione concernente la Francia, la Germania e il Regno Unito.

Legislazione Francese

Ecco le principali disposizioni promosse dal 2010:

  1. Sono autorizzati solo gli operatori che hanno una licenza dell’ARJEL (organo uguale all’italiana AAMS)
  2. La licenza comprende poker, scommesse sportive e ippiche
  3. Il casino é vietato
  4. La FDJ ha il monopolio sui gratta e vinci
  5. PMU perde il monopolio online sulle scommesse ippiche
  6. Poker live regolamentato

Gambling in UK e Regno Unito

Il paese per eccellenza dei giochi d’azzardo ha la legislazione più debole d’Europa.

Tutti i cittadini possono giocare dove vogliono. I siti non europei devono ottenere una licenza dalla Gambling Commission e rispettare un codice di condotta responsabile. Tutti gli operatori offline devono ottenere una licenza.

Essendo tra i mercati più competitivi al mondo in questo (e non solo) settore, molti siti hanno iniziato ad offrire interessanti bonus di benvenuto per chi effettua la prima registrazione attivabili con particolari codici promo… Questa moda è poi stata ripresa e adattata in quasi tutti i mercati nazionali, in Italia ad esempio puoi trovare:

Secondo uno studio condotto nel 2007, 10 milioni d’inglesi hanno preso parte a dei giochi d’azzardo negli ultimi 12 mesi, corrispondente circa al 68% della popolazione maggiorenne mentre, stando alle cifre ufficiali, il 0,6% della popolazione ha una dipendenza accertata da gioco d’azzardo

Legislazione tedesca

In generale é vietato scommettere in Germania, questo é dovuto ad un atto del 2008 firmato dai 16 cantoni tedeschi, ovviamente non son vietati i giochi di piattaforme come GameTwist in quanto questi sono pensati come freemium e non con vincite in derano. L’obiettivo di questo decreto é ridurre la dipendenza dai giochi d’azzardo.

Nel 2011 é stato creato un progetto di legge per attribuire 20 licenze ad operatori privati ma fino ad ora é stato bloccato in quanto il numero 20 non poggia su alcun fondamento giuridico. Nel 2017 maggiori informazioni su Pokerjump.it sullo stesso tema.

Giochi denaro reale in Canada

In Canada il gioco più diffuso sono le poker room online.

Dal 1970 ogni provincia può gestire in modo autonomo la legislazione in materia di giochi. Questo ha portato alla creazione di numerosi casinò fisici (offline) e un’accesa diatriba con la legislazione nazionale.

In quanto la creazione di siti internet di poker online sarebbe vietata ma in pratica ogni provincia invece la incentiva. Esempio lampante é Cryptologic, uno dei più grandi fornitori al mondo di software per poker e giochi d’azzardo online.

Legge in USA

I casinò sono autorizzati dall’inizio del secolo scorso. Dal 2006 la legge Unlawful Internet Gambling Enforcement Act vieta le transazioni bancarie verso i siti di giochi d’azzardo online.

Il testo però non menziona il poker; per questo motivo Pokerstars, Party Poker e FulltiltPoker propongono il poker online ai giocatori americani con grande successo. Sono presenti anche molti casino online, con milioni di giocatori, anche se apertamente in contrasto con la legge vigente.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
0
Share
Share Tweet Share